venerdì 27 aprile 2012

CUCINA REGIONALE VENETA: CREMA FRITTA


Questa settimana è davvero volata, tra mille impegni eccoci di nuovo arrivate alle nostra rubrica di cucina regionale. Non ci stancheremo mai di ringraziare Babi e Renata per aver avuto la splendida idea di creare questo appuntamento settimanale che ci sta arricchendo sia di nuove amicizie che di splendide ricette da sperimentare.
Con grande piacere accogliamo questa settimana una new entry che rappresenterà le Marche, si tratta di Sabrina del blog "La creatività e i suoi colori". 
Questa settimana il tema scelto è la Merenda. Sarà divertente scoprire quali sono gli spuntini tipici delle nostre regioni, sicuramente troveremo dei piatti golossissimi!
Ecco quindi le ricette di questa settimana:


Quando abbiamo cominciato a pensare alla ricetta per questa settimana, ci siamo trovate ad elencare le tipiche merende che facevamo da bambine: pane e sopressa, pane burro e zucchero (vi assicuriamo: una vera golosità!), budino al cioccolato... ma nessuna di queste andava bene come ricetta regionale!!!! 
Ad un certo ci siamo ricordate che nostra zia ci raccontava che spesso le domeniche d'inverno le sue sorelle (erano 9 fratelli!) preparavano la crema fritta per merenda: possiamo definirla "La merenda della festa". Abbiamo cercato nei nostri libri e abbiamo scoperto che la crema fritta è preparata spessissimo nei dintorni di Venezia sopratutto nel periodo invernale. L'abbiamo preparata anche noi domenica scorsa e l'abbiamo servita accompagnata con un bel bicchiere di latte, proprio come una volta. Una vera bontà!!

Crema fritta

1 uovo e 4 tuorli
60 gr di zucchero semolato
75 gr di farina
1 limone non trattato
400 ml di latte
pangrattato q.b.
sale q.b.
olio di semi per friggere
zucchero a velo q.b.


Ponete in una casseruola i tuorli, unite lo zucchero e sbattete con una frusta fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporate poco alla volta la farina precedentemente setacciata, la scorza del limone grattugiata, un pizzico di sale e il latte versandolo a filo. Ponete sul fuoco a fiamma molto dolce e continuando a mescolare con un cucchiaio di legno cuocete la crema fino a quando si sarà rassodata (circa 2-3 minuti da quando inizia a bollire). Versate la crema in una teglia rettangolare bagnata di acqua cercando di creare uno spessore di 2 cm, livellatela con cura e lasciatela raffreddare completamente. Quando la crema sarà ben fredda trasferitela su un tagliere e tagliatela a cubetti. Passate ogni pezzetto di crema prima nell’uovo leggermente sbattuto e poi nel pangrattato, cercando di coprirla bene su tutti i lati.
Friggete i bocconcini di crema, pochi alla volta, in olio di semi ben caldo, ma non fumante, fino a che saranno dorati. Scolateli con una schiumarola e ponete la crema fritta su della carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso. Trasferiteli in dei bastoncini e spolverizzateli con dello zucchero e velo.

Consigli: servite tiepidi saranno ancora più buoni e golosi!






19 commenti:

  1. Nooo ma che bella ricetta!! La crema fritta sembra spettacolare!
    Già l'adoro!!!! *___*
    Ricetta spettacolare, eh il Veneto riserva tantissime gustose sorprese culinarie!
    Complimenti per la ricetta!! bacioniii e buon week end! ^_^

    RispondiElimina
  2. Una sola parola.....BUONISSIMI!!!!!!!!
    Ragazze la presentazione rende bene l'idea della golosità di questa ricetta e penso quanto fosse attesa da vostra zia e dai suoi fratelli questa delizia ...anche se pane burro e zucchero....bè un morso lo darei anche a quello!!!!!!!!
    Un bacione e grazie mille a voi!!!!!!!!!!!!
    Buon fine settimana!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia! Questa è una vera golosità per le mie papille gustative!!! Adoro già qualsiasi crema. Ma fritta deve essere una bontà!!!
    Grazie per questa ricetta!!! Buon we bimbeee!!

    RispondiElimina
  4. deliziosi bocconcini, uno tira l'altro, baci e buon weekend

    RispondiElimina
  5. si può morire per una bontà simile!!!!brava!!!!ciao cara

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricetta e deve pure essere buonissima, servita così a bocconotti una vera golosità!!! brave!!!

    RispondiElimina
  7. Che buona la crema fritta!! Mi copio la ricetta, la voglio assolutamente provare! Grazie ragazze, come al solito un'idea gustosissima!

    RispondiElimina
  8. Uhmmmmmmmmmmm, ragazze!!!!!è veroooo!!!E' una merenda di "lusso" ma...che merenda!!!!!SQUISITA!!E voi sempre bravissime!!!Un abbraccio e buon we.!

    RispondiElimina
  9. la crema fritta? ma è una merenda golosa!!! anzi supergolosa....adoro i dolci...e se sono pure fritti...mamma mia che bontà!!!
    bravissime
    bacioni

    RispondiElimina
  10. Mi riprometto sempre di farla, ma ho paura che crei dipendenza, troppo buonaaaa!!! Brave, ciao
    P.S. scusate se mi permetto, ma non avete mai pensato di togliere le fastidiose paroline di controllo?? In molte l'abbiamo già fatto.

    RispondiElimina
  11. Anche io ricordo le merende con pane burro e zucchero!
    Invece questa splendida crema fritta non la conoscevo. La terrò presente anche io per qualche domenica pomeriggio!!! evviva!!

    RispondiElimina
  12. Ma lo sai che è anche una specialità delle Marche? Mio suocero me ne riporta sempre un pò quando ci va.. Le abbiamo mangiate ieri sera!!! Buone anche le tue! smackkkk buon sabato!

    RispondiElimina
  13. Ho già sentito parlare della crema fritta, e siceramente a vedere le vostre foto, mi è venuta una voglia di provarla assurda!!

    RispondiElimina
  14. Deve essere una meraviglia!! Lo voglio assaggiare anch'io.
    Sarà perché adoro la crema, ma questa merenda mi ha proprio conquistata. Bravissime ragazze!!!

    RispondiElimina
  15. Quando ho letto il titolo mi sono ricordata di Venezia dove l'avevo assaggiata, è di una bontà unica e che bello fare merenda così! Un abbraccio e felice weekend

    RispondiElimina
  16. Ottima, decisamente ottima!!! Grazie per le tue parole di benvenuto e buona domenica

    RispondiElimina
  17. che bonta' conservane un paio che faccio un assaggino

    RispondiElimina
  18. Pane burro e zucchero è una merenda comune anche qui, la crema fritta invece è una leccornia solo vostra! Che merenda assolutamente favolosa! Baci

    RispondiElimina
  19. Ciao carissima, eccomi finalmente! La tua merenda è una goduria pazzesca, usa anche qui in Liguria. Un abbraccio a presto

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura