venerdì 17 maggio 2013

MAFALDE CON PESTO DI ZUCCHINE E PISTACCHI


Alcune volte, per cercare di sorprendere i nostri ospiti, per preparare una cena particolare ed originale, ci inventiamo dei piatti o ci cimentiamo con delle ricette davvero complicate ricche di ingredienti strani e difficili da reperire, con procedure a dir poco laboriose.
Ovviamente queste preparazioni danno delle grandi soddisfazioni ed ci permettono di imparare nuove tecniche, diciamo di diventare "più brave". Dall'altro lato, però, la nostra tradizione italiana è ricca di ricette straordinarie che partendo da ingredienti semplici, magari legati al territorio, ci permettono di gustare piatti superprelibati in modo semplice e veloce.
Il piatto di oggi è infatti un connubio fra una rivistazione del classico pesto ed uno dei prodotti più buoni italiani: la burrata. Una fusione di sapori diversi che rende la pasta super golosa e che si presta a diverse interpretazioni. Un piatto semplice che si prepara velocemente, visto che la maggior parte degli ingredienti è frullata a crudo, ma che allo stesso tempo appaga anche i palati più esigenti!!
  
Mafalde con pesto di zucchine e pistacchi

320 gr di mafalde (oppure pasta corta)
300 gr di zucchine novelle
40 gr di pistacchi sgusciati
25 gr di grana grattugiato
25 gr di foglie di basilico
1 bustina di zafferano
1/2 spicchio d'aglio
250 gr di burrata
8 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale q.b.

Sbollentate  i pistacchi per due minuti, scolateli e sbucciateli; lavate le zucchine spuntatele, tagliatele a tocchetti e stufatele con un cucchiaio d'olio per alcuni minuti. Sbucciate l'aglio e privatelo del germoglio; lavate le foglie di basilico tenendo da parte qualche foglia per il decoro.
Mettete nel mixer gli ingredienti preparati, dopo aver iniziato ad azionare il frullatore unite il grana e lo zafferano. Continuate a frullare versando poco alla volta circa sei cucchiai d'olio, fino a che il pesto risulterà omogeneo. Aggiustate di sale.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolateli al dente e passatela in una larga padella con un paio di cucchiai di olio,unite il pesto e saltate la pasta per qualche istante.
Suddividete la pasta nei piatti e completate con ciuffetti di burrata e qualche foglia di basilico.
Consigli: se le zucchine novelle sono freschissime e molto piccole, potete evitare di cuocerle in padella e potete frullarle direttamente con il resto degli ingredienti.

 

                        Con questa ricetta partecipiamo al contest "Homemade is happyness" 
                                                            del blog "The dreaming seed".

9 commenti:

  1. Ho visto questa ricetta sull'ultimo numero di sale&pepe e mi è subito piaciuta! Sono d'accordo con te..spesso si cercano ricette elaborate quando con molta semplicità si possono ottenere dei piatti straordinari!
    Deve essere buonissima :-P
    Buon WE cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. E' ottimo il pesto di zucchine.. ma come frutta secca utilizzai i pinoli.. ottima idea i pistacchi!! E poi quella burrata sopra!!!! smack e buon w.e. .-)

    RispondiElimina
  3. la semplicità premia sempre.......ciao

    RispondiElimina
  4. Ottimo....io faccio spesso il pesto di zucchine perchè piace da matti al mio piccolino (la pasta vedde come dice lui..) ma con la burrata e i pistacchi non avevo mai provato...grazie per questa bellissima idea!

    RispondiElimina
  5. In questi giorni abbiamo fatto anche noi il pesto con le zucchine. Noi le abbiamo messe direttamente a crudo saltando poi il pesto assieme alla pasta. Il risultato è stato davvero squisito. La prossima volta voglio provare a scottare le zucchine però, così come in questa ricetta.
    L'aggiunta della burrata conferisce ancora più sapore a questo piatto.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  6. Spettacolare !! Ciao ciao Eleonora

    RispondiElimina
  7. Divina questa pasta! Assolutamente da provare!
    complimenti e segnamo subito la ricetta!
    baci baci

    RispondiElimina
  8. Ragazze, oltre ad essere perfetta per il contest questa pasta è anche davvero un piccolo capolavoro di semplicità e gusto, complimenti! Inserisco subito, in bocca al lupo :)

    RispondiElimina
  9. davvero stuzzicanti...complimenti!

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura